Trattasi di una soluzione impiantistica ad alto risparmio energetico, che sfrutta l’energia solare come fonte rinnovabile.  Questo impianto è attualmente il secondo realizzato in Puglia e il quarto nel Meridione. Esso è del tipo centralizzato ed è composto da pompa di calore per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria e il solare termico che oltre alla produzione di  acqua calda sanitaria (circa 90% media annua), integra il riscaldamento ambientale (circa 20% media annua). L’impianto solare termico è costituito da un sistema non in pressione e a svuotamento (drain back) in cui il fluido termovettore è la stessa acqua tecnica dell’accumulo, che viene pompata direttamente attraverso i collettori solari solo quando questi raggiungono una temperatura utile. Il sistema a svuotamento integra o addirittura sostituisce (in estate) la pompa di calore nel mantenimento della temperatura dell’acqua d’accumulo ad una temperatura idonea al fabbisogno di acqua calda sanitaria.